Piaggine, 630 m s.l.m.m., con la sua posizione baricentrica nel Parco Nazionale del Cilento , Vallo di Diano e Alburni, mostra tutti i caratteri tipici degli ambienti montani di quest’area protetta.

Il territorio si sviluppa seguendo l’alta valle del fiume Calore, che scorre da est a ovest; è delimitato a sud dalle pendici del Monte Cervati (che con i suoi 1898 m è la vetta più alta della Campania, alla cui sommità è situato, in una grotta, il santuario della Madonna della Neve) e della Cima di Mercuri, mentre a nord è delimitato dal Massiccio del Monte Motola e dal Monte Vivo (che annovera un secondo santuario dedicato alla Madonna dell’Assunta).

Numerosi sentieri sterrati adatti ai ciclisti particolarmente sportivi sono presenti sul Monte Cervati. Un paesaggio tipico di alta montagna conquisterà il turista che vuole vivere un rapporto diretto “vero” con la natura. Inoltre le nostre strade a basso tasso di circolazione sono delle vere e proprie ciclovie attraverso i boschi. 


Il progetto mira a sostenere investimenti, su piccola scala, tesi allo sviluppo di itinerari turistici e ricreativi del patrimonio culturale, rurale, naturale e storico del territorio dell’Alto Calore, e alla promozione e valorizzazione dello stesso dal punto di vista turistico.

Il progetto si propone quindi di promuovere un’azione sinergica e mirata che ponga l'esperienza di visita del Cilento in bicicletta fra le offerte di qualità del sistema turistico del territorio.

 La tipologia di intervento mira alla tutela e alla valorizzazione del territorio rurale attraverso la realizzazione di:

  • l'adeguamento e l'ammodernamento di strutture, su piccola scala, su proprietà pubblica, per l’accoglienza, l’informazione e la valorizzazione del territorio dal punto di vista turistico (info-point);
  • la realizzazione e la riqualificazione e la messa in sicurezza, in aree pubbliche non forestali, di infrastrutture ricreative, anche specifiche per la gestione dell’ambiente – in collegamento con le tipologie di attività previste dal Priority Action Framework (PAF) della Campania, laddove pertinente - ed in particolare di percorsi escursionistici per favorire l’accessibilità e la fruibilità turistico ricreativa;
  • sviluppo e promozione di itinerari ciclo-escursionistici, attraverso la riqualificazione di sentieri esistenti, l’arredo verde, la cartellonistica, allestimento di totem multimediale informativo;
  • sviluppo di una rete infrastrutturale di ricarica per la mobilità elettrica (biciclette/auto);

-           Per favorire la fruibilità turistico-ricreativa degli itinerari, verranno messe in atto le seguenti attività:

  •  azioni di marketing territoriale (es. Campagna per ricarica gratis con energia erogata da fonti rinnovabili);
  • coinvolgimento delle attività turistiche, agricole e artigianali locali;
  • coinvolgimento delle associazioni locali per la sensibilizzazione sul tema e sulle potenzialità offerte da questo segmento di mercato.
generic image
generic image
© 2011 Itinerario della cultura, delle tradizioni e delle risorse ambientali di Piaggine / Credits / Copyright immagini e testi   Valid XHTML 1.0 Strict   CSS Valido!